Informazioni sulle piscine e su come manterere il vostro giardino

Lavori in giardino a luglio

Lavori in giardino a luglio
Clicca per ingrandire
Luglio non è certamente uno dei mesi migliori per lavorare in giardino, per via soprattutto del sole cocente e del caldo che rende difficile anche le piccole operazioni di manutenzione necessarie per mantenere al meglio le nostre piante. Caldo che affligge anche le piante stesse, e che rende controproducente effettuare la maggior parte dei lavori, perlomeno nelle ore più calde del giorno.

Diventa quindi indispensabile eseguire annaffiature frequenti e profonde, possibilmente durante la notte così da minimizzare l'evaporazione e di conseguenza lo spreco di acqua, ricordandosi che con il gran caldo a volte bastano anche solo pochi giorni senza irrigazione per danneggiare irreparabilmente le piante più delicate. Idealmente sarebbe preferibile avere un impianto automatico di irrigazione, così da poterlo settare in modo da partire la sera tardi o la notte con una durata sufficiente ad arrivare bene in profondità.

E' possibile anche in questo mese aggiungere fertilizzante al terreno, ma solo per piante che non si trovino in stato di riposo vegetativo, come ad esempio le rose. Il rischio è di sprecare il fertilizzante o peggio farlo accumulare nel terreno con rischio di danneggiare le radici delle piante.

E' sempre consigliabile, anche con il caldo, tagliare e potare i fiori appassiti ed i rampicanti che dimostrano di non temere il caldo e continuano ad invadere il giardino del vicino... anche nel caso delle potature è bene lavorare durante le ore più fresche, seguendo il principio che se è troppo caldo per l'uomo lo sarà anche per le piante.

Lavori nell'orto

Se avete la fortuna di possedere un piccolo orto, luglio è il mese in cui si possono iniziare a seminare le piantine degli ortaggi autunnali, come i finocchi, il cavolo, il radicchio ma anche i ravanelli e le zucchine. Proprio il caldo di queste settimane favorirà la germinazione dei semi. La maggior parte dei semi possno essere messi direttamente in terra, senza la necessità di utilizzare le miniserre per la germinazione.


Data pubblicazione: 10 luglio 2013
 
STRUMENTI
  Stampa l'articolo
Invia ad un amico  Invia per email

NAVIGAZIONE
Home
   Giardino
     Calendario lavori