Informazioni sulle piscine e su come manterere il vostro giardino

I lavori in giardino di marzo

I lavori in giardino di marzo
Clicca per ingrandire

Marzo ci fa sentire l'aria di primavera, ed anche il giardino si risveglia. In questo mese occorre rimuovere le eventuali protezioni invernali messe sulle piante più delicate, come ad esempio gli agrumi.

E' anche il momento di mettere a dimora i bulbi a fioritura estiva, come i gladioli, le begonie, le dalie, le callie, i gigli e gli iris, bulbi daranno quest'estate al vostro giardino un magnifico aspetto fiorito.

Controllate anche le piante in vaso, e valutate se sia il caso di reinvasarle con un vaso di maggiori dimensioni, e procedete a potare i rosai, i cespugli di lavanda, l'edera ed in generale tutti i cespugli a fioritura tardiva.

Ovviamente grande attenzione andrà posta al prato, che va arieggiato e fertilizzato ed eventualmente riseminato nelle zone rimaste più spoglie. Allo stesso modo vanno fertilizzate le aiuole ed i rosai, usando un concime specifico.

Gli appassionati di erbe aromatiche potranno iniziare a moltiplicare le piante esistenti tramite divisione di cespi.

A marzo è anche il momendo di pensare all'orto per l'estate, seminando in coltura protetta (ad esempio in una piccola serra) pomodori, cetrioli, peperoni, melanzane, zucche e zucchine. Anche il basilico andrà seminato a marzo, così come alcuni frutti tipici estivi: cocomeri e meloni. Ravanelli e carote, così come bietole, piselli e baccelli, potranno essere invece seminati direttamente in terra, ed è anche il momento di piantare all'aperto le varie piantine eventualmente seminate in coltura protetta nei mesi precedenti ed oramai germinata.


Data pubblicazione: 14 aprile 2011
 
STRUMENTI
  Stampa l'articolo
Invia ad un amico  Invia per email

NAVIGAZIONE
Home
   Giardino
     Calendario lavori