Informazioni sulle piscine e su come manterere il vostro giardino

Piantare i ciclamini in giardino

Piantare i ciclamini in giardino
Clicca per ingrandire
Il ciclamino è sicuramente una delle piante più apprezzate in Italia, utilizzato sia in giardino che come pianta da appartamento.

Sono circa una ventina le diverse specie di ciclamino, con generalmente foglie dalla forma rotondeggiante e ben carnose, di un colore verde scuro intenso. I fiori di questa pianta erbacea perenne hanno cinque petali, con capolini rivolti verso l'alto, in una gamma di colori che va dal bianco al rosso con diverse sfumature di rosa.

I ciclamini hanno una fioritura invernale, che dura diverse settimane e si estende fino a tutta la primavera.

Se volete piantare ciclamini nel vostro giardino, occorrerà scegliere fra le specie da esterno, leggermente diverse dalle altre per via della loro maggiore rusticità e contraddistinti da foglie di minori dimensioni. Si tratta di una pianta che ama la penombra, e che non è troppo difficile da trovare nei boschi nelle parti più umide.

Il ciclamino da esterno è una pianta rustica, con un tubero da piantare alla fine dell'estate o in primavera, in una parte del giardino con terriccio in grado di mantenere il tubero ben umido (ma comunque ben drenata, senza ristagni!) e ad una profondità di 3 o 4 centimetri.

Le annaffiature devono essere regolari, ma mai troppo abbondanti: la terra deve rimanere umida, ma non troppo bagnata, per cui è opportuno attendere che sia asciutta prima di annaffiare di nuovo.

La riproduzione dei ciclamini non è possibile con le metodologie solitamente impiegate nelle piante con tubero, ma solo tramite seme. La semina avviene normalmente a fine estate.

Data pubblicazione: 13 gennaio 2010
 
STRUMENTI
  Stampa l'articolo
Invia ad un amico  Invia per email

NAVIGAZIONE
Home
   Giardino
     Piante fiorite