Informazioni sulle piscine e su come manterere il vostro giardino

Una città inglese vuole riscaldare la piscina pubblica con il calore di un crematorio

Una città inglese vuole riscaldare la piscina pubblica con il calore di un crematorio
Clicca per ingrandire

L'energia è energia, lo ammettiamo, e di questi tempi ogni iniziativa che consente di risparmiarla e salvare anche qualche soldo dai bilanci pubblici è sicuramente importante, ma la proposta di una cittadina inglese sembra davvero dare un nuovo senso alla parola sinergia.

I fatti: il consiglio comunale di Rettitch, nel Worcestershire, ha proposto di riscaldare la piscina comunale con il calore in eccesso prodotto dal crematorio, posizionato convenientemente a due passi dall'impianto sportivo. Facendo convergere il calore prodotto dal crematorio verso la piscina, calore che normalmente verrebbe disperso nell'atmosfera, si potrebbero salvare quasi 20.000 Euro l'anno, una bella cifra per un piccolo paesino alle prese con problemi di bilancio.

Il risparmio inoltre ridurrebbe anche le emissioni di CO2 attualmente prodotte dalla piscina, e sarebbe ottenibile senza grandi lavori.

Per adesso è solo una proposta, ma apparentemente il consiglio comunale ha parecchi sostenitori, che evidentemente non hanno rimpianti all'idea di una piscina più calda e magari di tasse comunali più basse. Grazie al nonno...


Data pubblicazione: 17 febbraio 2011
 
STRUMENTI
  Stampa l'articolo
Invia ad un amico  Invia per email

NAVIGAZIONE
Home
   Piscina