Informazioni sulle piscine e su come manterere il vostro giardino

Coperture isotermiche per piscina, mantenere l'acqua alla temperatura ideale

Coperture isotermiche per piscina, mantenere l'acqua alla temperatura ideale
Clicca per ingrandire

Uno degli accessori per piscine il cui uso è spesso sottovalutato in Italia è certamente la copertura isotermica. Si tratta di un telo speciale, con cui coprire la piscina quando non in uso, che limita drasticamente l'evaporazione e la dispersione di calore, permettendo di mantenere al meglio la temperatura dell'acqua e risparmiare notevolmente sul riscaldamento.

Una copertura per piscina permette anche di mantenere l'acqua più pulita, e limitando il surriscaldamento nei giorni più caldi limita anche l'utilizzo di prodotti chimici.

La dispersione termica è ovviamente il problema principale, e quella dovuta all'evaporazione costituisce la gran parte della dispersione di una piscina, sia interrata che fuori terra. In questo caso, l'uso di una copertura si rivela come la soluzione più pratica e meno costosa, e permette di aumentare la durata della stagione balneabile mantenendo l'acqua più calda.

Due sono le tipologie principali di coperture isotermiche per piscine, quelle a bolle d'aria semitrasparenti (nella foto) e quelle multistrato. La copertura a bolle d'aria è certamente la più popolare, e permette di creare uan sorta di effetto serra "imprigionando" la radiazione solare e riscaldando l'acqua. A livello di isolamento per diminuire la perdita di calore, l'efficacia è buona ma non pari a quella delle coperture multistrato. Altro limito delle coperture a bolle è la durata limitata, tipicamente un paio di stagioni per via dell'azione combinata di raggi UV e del cloro.

Le coperture multistrato sono per contro molto più robuste ma anche più pesanti, e richiedono solitamente un sistema di svolgimento/avvolgimento automatico, dove quelle a bolle possono essere distese manualmente nel caso di piscine di piccole dimensioni, il costo è inoltre molto maggiore, e devono essere tolte durante le ore centrali per permettere al sole di riscaldare l'acqua.

Qualunque sia il tipo di copertura isotermica scelto per la vostra piscina, vi accorgerete che la differenza di temperatura dell'acqua, soprattutto nelle prime ore della giornata, è sostanziale e permette di godere maggiormente delle gioie che una piscina può offrire.


Data pubblicazione: 04 ottobre 2010
 
STRUMENTI
  Stampa l'articolo
Invia ad un amico  Invia per email

NAVIGAZIONE
Home
   Piscina
     Accessori